Lettera della Segreteria di Stato

Lettera della Segreteria di Stato

La lettera della Segreteria di Stato del Vaticano
 
 
 
 
 
 
In risposta alla Lettera del Preposito Generale (il testo integrale è riportato in questa sezione), scritta per presentare il prossimo Anno Santo Avelliniano, Sua Santità Benedetto XVI, a mezzo della Segreteria di Stato, ha inviato la seguente lettera a padre Valentín Arteaga.

 

 

 

Dal Vaticano, 26 settembre 2007

 

 

 

 

Sua Santità Benedetto XVI

                                                                       .

                                                                        

saluta cordialmente il Reverendo Preposito Generale dei Chierici Regolari Teatini ed i Religiosi e le Religiose della Famiglia Teatina, nella felice occasione dell’Anno Giubilare, proclamato per commemorare il IV centenario della morte di san Andrea Avellino, esimio figlio di codesto Istituto, e li esorta a celebrare la significativa ricorrenza come tempo speciale di grazia, seguendo l’esempio e l’insegnamento dello zelante sacerdote profondamente innamorato dell’Eucarestia.

 

Volentieri invita quanti  prenderanno parte alle celebrazioni ed ai pellegrinaggi previsti nel corso dell’anno a unire alla gioia il fervore e alla devozione la crescita nella fede per essere luminoso esempio e dare feconda testimonianza del Vangelo nelle comunità, nelle famiglie e nei diversi ambiti della società.

 

Con tali sentimenti, invocando la materna protezione della Beata Vergine Immacolata, imparte di cuore l’Apostolica Benedizione ai Religiosi ed alle Religiose Teatine, alla Famiglia secolare ed ai devoti di san Andrea Avellino.

 
 
                           Fernando Filoni Sostituto

 

3 ottobre 2007