Onorificenza a Padre Bartolomeo Mas

Onorificenza a Padre Bartolomeo Mas

 
 
 
 
 
 
 
 

 

Lo scorso 12 giugno, Rosario Gallo, Sindaco di Palma di Montechiaro (AG) ha conferito la cittadinanza onoraria a padre Bartolomeo Mas, Postulatore generale della Causa dei Santi teatini.

Tale onorificenza viene data poco dopo il 60° anniversario dell’Ordinazione Presbiteriale del padre teatino (12 marzo 2009) e in occasione del 350° anniversario della fondazione del Monastero del Santissimo Rosario di Palma di Montechiaro.

La proposta fu formulata già tre anni fa, nel corso del Congresso organizzato dal Municipio e dalle autorità religiose di Palma di Montechiaro per i venti anni della canonizzazione di San Giuseppe Maria Tomasi (12 ottobre 1986), illustre figlio della famiglia di santi nella quale suo padre, uno zio e una sorella sono stati candidati agli onori degli altari.

Di tale proposta fu riportato un resoconto sul quotidiano LA SICILIA del 15 ottobre 2006. In tale articolo si riportava una proposta di Totò Tannorella al Sindaco Rosario Gallo “un atto obbligatorio della nostra comunità a favore di un religioso come padre Mas che ha dimostrato sempre affetto e legame a questa terra palmesana e ai suoi luoghi sacri e che, come Postulatore generale della Causa dei Santi teatini, a cui appartiene San Giuseppe Maria Tomasi, lavora molto affinché la sorella di Giuseppe Maria Tomasi, la venerabile suor Maria Crocifissa (Isabella Tomasi), possa essere beatificata.”

 

22 giugno 2009