Nuovo stemma del paese natale del Santo. Maggiori notizie nella sezione EVENTI.
Un articolo e un documentario sulla "Porta di bronzo" sono visibili sul portale.
Maggiori notizie nelle sezioni EVENTI e YOUTUBE.
 
 
Email:   Password:  
 
 
 
 
 
Sei in » EVENTI
 
Dettaglio articolo
Sandrino Berardone è morto
Ingrandisci

 

San Paolo Maggiore – Napoli: Sandrino Berardone alla cerimonia di consegna della Lanterna di Sant’Andrea Avellino (3 maggio 2014)

 

 

Sandrino Berardone, sindaco di Castronuovo Sant’Andrea e presidente della Comunità del Parco Nazionale del Pollino, stamattina, dopo aver invano combattuto contro una grave malattia, è morto.
Lo scorso 25 dicembre aveva compiuto 55 anni.

Dal 1994 al 2002 ha svolto la funzione di sindaco di San Costantino Albanese (PZ) e dal 2004 al 2009 quella di Consigliere provinciale di Potenza. Dal maggio 2011 era Sindaco del suo paese natale.
Sandrino si era sempre impegnato per la salvaguardia e la tutela della montagna, in particolare del Pollino, e per la rivitalizzazione dei piccoli comuni. È stato un esemplare amministratore ed un protagonista di primo piano nelle battaglie per il riscatto ed il rilancio delle aree montane.

Sin dal suo insediamento nella carica di Sindaco aveva lavorato per un programma che mettesse al centro dello sviluppo del paese una serie di attività legate alla figura di  sant’Andrea Avellino, che qui nacque nel 1521.

Ricorderemo Sandro come un castronovese molto legato alla sua terra, alle sue radici, a sant’Andrea Avellino. Un uomo dinamico e pieno di vita, di grande idee, di tante iniziative. Un amico.

 

Nicola Arbia

 8 gennaio 2015

 

 
 


 
 Foto Gallery
 
 Contatti
 
 Logo
 
 News
Due serate per il Santo
Il 27 e il 28 dicembre, nella Chiesa Madre del Paese natale del Santo, ci saranno delle manifestazioni a lui dedicate. Maggiori notizie nella sezione EVENTI.
25/12/2016
Sant'Andrea Avellino figlio di Castronuovo
Sant’Andrea Avellino figlio di Castronuovo Il Consiglio Comunale del paese del Santo ha deliberato la modifica dello stemma, inserendo un motto per ricordare che il Santo è un suo figlio. Maggiori notizie nella sezione EVENTI.
20/12/2016
Natale nel paese del Santo
Il 10 dicembre, a Castronuovo di Sant’Andrea, inizieranno le manifestazioni del Natale lucano. Maggiori notizie nella sezione EVENTI.
09/12/2016
Festa di novembre del Santo
Quest’anno, a Castronuovo di Sant’Andrea, la festa di novembre per il Santo ci sarà dal 3 al 6 novembre. Il 7 novembre terminerà la Peregrinatio. Maggiori notizie nella sezione PEREGRINATIO 2016.
04/11/2016
Annullo filatelico a Castronuovo di Sant’Andrea
Il 5 novembre, in occasione della IV Peregrinatio, nel paese natale del Santo ci sarà un annullo filatelico. Maggiori notizie nella sezione PEREGRINATIO 2016.
29/10/2016
Serata della cultura 2016
il 14 agosto, a Castronuovo di Sant’Andrea, ci sarà la tradizionale “serata della cultura”. Maggiori notizie nella sezione PEREGRINATIO 2016.
13/08/2016
Festa di agosto
Oggi, a Castronuovo di Sant’Andrea, c’è la tradizionale festa di agosto nella contrada Terzo. Maggiori notizie nella sezione PEREGRINATIO 2016.
13/08/2016
Traslazione delle spoglie del Santo
Il 10 agosto 2016 le spoglie del Santo sono state trasferite al suo paese natale. Maggiori notizie nella sezione PEREGRINATIO 2016.
11/08/2016
Andrea Avellino, Santo di Basilicata
Il 10 agosto 2016 le spoglie del Santo ritorneranno nel suo paese natale. Maggiori notizie nella sezione PEREGRINATIO 2016.
09/08/2016
Padre Gaetano Rossell
Quattro anni fa, il 12 agosto 2012, il padre teatino Gaetano Rossell y Clivellers, sostenitore delle attività del portale e nostro amico, tornò alla casa del Padre. Lo ricordiamo con grande commozione.
04/08/2016
 
In Evidenza
      Al posto del vecchio portone di legno della Cappella dove nacque Lancellotto Avellino è stata installata una porta di bronzo dell’artista lucano Antonio Masini, legato a Castronuovo da una frequentazione trentennale.L’idea di realizzare la porta è pa...
In qualità di sacerdote, Don Andrea aveva a disposizione un mezzo efficacissimo per essere d’aiuto ai suoi fratelli nelle necessità dello spirito e in quelle che riguardavano l’indirizzo e lo svilu...
Nel 1602, quando aveva 82 anni, Don Andrea fu colto da un malore che gli procurava una febbre altissima. L’infermiere per rinfrescargli la bocca gli somministrava dei pezzetti di pesca. Passata l’i...
 


CMS-solution powered by CyberNET