Sessant’anni di sacerdozio di padre Bernardo Laugeni C.R.

Sessant’anni di sacerdozio di padre Bernardo Laugeni C.R.







Domenica sedici luglio 2006, ricorrenza della Madonna del Carmine, nella Basilica di San Paolo Maggiore di Napoli si è tenuta una solenne funzione eucaristica in ringraziamento per il 60° anniversario di sacerdozio di padre Bernardo Laugeni C.R.
Il rito è stato presieduto da padre Bernardo ed è stato concelebrato dai padri teatini Gaetano Rossell y Clivillers, Luigi Ferro, Leonardo Kisters.
I canti e le musiche del “Movimento dei giovani cristiani” hanno reso più solenne l’evento religioso.
La presenza di molti giovani e di molte famiglie hanno rappresentato la giusta e ricca cornice, a testimonianza dell’opera iniziata da padre Bernardo circa trent’anni fa con la nascita del “Movimento dei giovani cristiani” e del “Movimento per la famiglia”.

Padre Bernardo, oggi ottancinquenne, fu ordinato sacerdote a Morlupo (Roma) il sedici luglio 1946. Nel corso della sua attività sacerdotale è stato sempre impegnato anche per attività di ricerca e di studio. Tra le numerose pubblicazioni spicca la sua biografia di Sant’Andrea Avellino, pubblicata nel 1990, dal titolo “Sant’Andrea Avellino – il chierico regolare teatino, santo”.

Ha voluto festeggiare l’evento a Napoli, nella Basilica di San Paolo Maggiore, luogo molto importante per i teatini, perché qui sono vissuti grandi santi e anche perché egli stesso vi ha trascorso circa trent’anni della sua missione sacerdotale, nelle vesti di Preposito Provinciale dei teatini d’Italia e di Preposito della Basilica.

17 luglio 2006