Nuovo stemma del paese natale del Santo. Maggiori notizie nella sezione EVENTI.
Un articolo e un documentario sulla "Porta di bronzo" sono visibili sul portale.
Maggiori notizie nelle sezioni EVENTI e YOUTUBE.
 
 
Email:   Password:  
 
 
 
 
 
Sei in » EVENTI
 
Dettaglio articolo
Sua Santità Benedetto XVI è un devoto di Sant’Andrea Avellino
Ingrandisci






Il seguente comunicato stampa del Vaticano di lunedì 27 novembre u.s. ufficializza l’udienza concessa dal Santo Padre ai vescovi della Basilicata:

LE UDIENZE, 27.11.2006
Il Santo Padre ha ricevuto questa mattina in Udienza:

S.E. Mons. Agostino Superbo, Arcivescovo di Potenza-Muro Lucano-Marsico Nuovo (Italia), in Visita "ad Limina Apostolorum" con l’Arcivescovo emerito: S.E. Mons. Ennio Appignanesi;

S.E. Mons. Giovanni Ricchiuti, Arcivescovo di Acerenza (Italia), in Visita "ad Limina Apostolorum" con l’Arcivescovo emerito: S.E. Mons. Michele Scandiffio;

S.E. Mons. Salvatore Ligorio, Arcivescovo di Matera-Irsina (Italia), in Visita "ad Limina Apostolorum";

S.E. Mons. Gianfranco Todisco, P.O.C.R., Vescovo di Melfi-Rapolla-Venosa (Italia), in Visita "ad Limina Apostolorum" con il Vescovo emerito: S.E. Mons. Vincenzo Cozzi;

S.E. Mons. Vincenzo Carmine Orofino, Vescovo di Tricarico (Italia), in Visita "ad Limina Apostolorum";

S.E. Mons. Francescantonio Nolè, O.F.M. Conv., Vescovo di Tursi-Lagonegro (Italia), in Visita "ad Limina Apostolorum".


L’edizione dell’Osservatore Romano di lunedì-martedì 27-28 novembre, riporta la fotografia ufficiale dell’incontro dei Vescovi con Benedetto XVI.
Il supplemento del 29 novembre di MUNDO TEATINO, rivista elettronica curata da padre Gaetano Rossell y Clivillers C.R., che ha dedicato l’intero ultimo numero a Sant’Andrea Avellino, riporta un’importante notizia riguardante il Santo castronovese, comunicatagi dal molto rev. padre Albert A. Mammut, religioso originario di Malta, presbitero dei Padri Minori Conventuali e membro del Collegio dei Padri Penitenzieri della Basilica di San Pietro, con sede nello Stato del Vaticano.

Padre Albert A. Mammut, riferisce alcuni importanti particolari dell’incontro:

«Su un numero recente leggevo la celebrazione centenaria a Tursi-Lagonegro dove c'è il vescovo Mons. Francesco Antonio Nolè OFMConv, mio ex-alunno. Detto Vescovo attualmente è in visita "ad limina" in Vaticano e l'altro giorno ha avuto l'udienza privata con il Santo Padre. Intanto appena entrato e si è parlato di Tursi-Lagonegro, il Papa aveva fatto cenno al centenario di Sant'Andrea Avellino. Il Vescovo, come colto di sorpresa, gli fa:
"Conosce anche questo, Santo Padre!"
"Eh, si! E' un santo molto caro al mio cuore. Lui è morto dicendo: 'Introibo ad altare Dei.' A me piacerebbe morire così, andando all'altare di Dio. Gli chiedo questa grazia. Gli sono molto devoto da gran tempo."

Questi sono dei dettagli davvero preziosi.»


Quindi, S.S. Benedetto XVI confida al vescovo Nolè, della diocesi di Tursi-Lagonegro, di essere al corrente di quanto si sta preparando per il IV Centenario del Transito al Cielo del santo teatino e confessa che Sant’Andrea Avellino, morto pronunciano la frase "Salirò all’altare di Dio", “è un santo molto caro” al suo cuore e gli piacerebbe morire così, andando all’altare di Dio. Il Santo Padre afferma, ancora, che gli è “molto devoto da gran tempo” e gli chiede la grazie di morire come lui.

Questo retroscena è sicuramente un fatto molto importante per il mondo teatino e per tutti i devoti del Santo che si stanno preparando per onorarlo in modo solenne nei prossimi anni.

30 novembre 2006
 
 


 
 Foto Gallery
 
 Contatti
 
 Logo
 
 News
Due serate per il Santo
Il 27 e il 28 dicembre, nella Chiesa Madre del Paese natale del Santo, ci saranno delle manifestazioni a lui dedicate. Maggiori notizie nella sezione EVENTI.
25/12/2016
Sant'Andrea Avellino figlio di Castronuovo
Sant’Andrea Avellino figlio di Castronuovo Il Consiglio Comunale del paese del Santo ha deliberato la modifica dello stemma, inserendo un motto per ricordare che il Santo è un suo figlio. Maggiori notizie nella sezione EVENTI.
20/12/2016
Natale nel paese del Santo
Il 10 dicembre, a Castronuovo di Sant’Andrea, inizieranno le manifestazioni del Natale lucano. Maggiori notizie nella sezione EVENTI.
09/12/2016
Festa di novembre del Santo
Quest’anno, a Castronuovo di Sant’Andrea, la festa di novembre per il Santo ci sarà dal 3 al 6 novembre. Il 7 novembre terminerà la Peregrinatio. Maggiori notizie nella sezione PEREGRINATIO 2016.
04/11/2016
Annullo filatelico a Castronuovo di Sant’Andrea
Il 5 novembre, in occasione della IV Peregrinatio, nel paese natale del Santo ci sarà un annullo filatelico. Maggiori notizie nella sezione PEREGRINATIO 2016.
29/10/2016
Serata della cultura 2016
il 14 agosto, a Castronuovo di Sant’Andrea, ci sarà la tradizionale “serata della cultura”. Maggiori notizie nella sezione PEREGRINATIO 2016.
13/08/2016
Festa di agosto
Oggi, a Castronuovo di Sant’Andrea, c’è la tradizionale festa di agosto nella contrada Terzo. Maggiori notizie nella sezione PEREGRINATIO 2016.
13/08/2016
Traslazione delle spoglie del Santo
Il 10 agosto 2016 le spoglie del Santo sono state trasferite al suo paese natale. Maggiori notizie nella sezione PEREGRINATIO 2016.
11/08/2016
Andrea Avellino, Santo di Basilicata
Il 10 agosto 2016 le spoglie del Santo ritorneranno nel suo paese natale. Maggiori notizie nella sezione PEREGRINATIO 2016.
09/08/2016
Padre Gaetano Rossell
Quattro anni fa, il 12 agosto 2012, il padre teatino Gaetano Rossell y Clivellers, sostenitore delle attività del portale e nostro amico, tornò alla casa del Padre. Lo ricordiamo con grande commozione.
04/08/2016
 
In Evidenza
      Al posto del vecchio portone di legno della Cappella dove nacque Lancellotto Avellino è stata installata una porta di bronzo dell’artista lucano Antonio Masini, legato a Castronuovo da una frequentazione trentennale.L’idea di realizzare la porta è pa...
In qualità di sacerdote, Don Andrea aveva a disposizione un mezzo efficacissimo per essere d’aiuto ai suoi fratelli nelle necessità dello spirito e in quelle che riguardavano l’indirizzo e lo svilu...
Nel 1602, quando aveva 82 anni, Don Andrea fu colto da un malore che gli procurava una febbre altissima. L’infermiere per rinfrescargli la bocca gli somministrava dei pezzetti di pesca. Passata l’i...
 


CMS-solution powered by CyberNET