Sant’Andrea Avellino figlio di Castronuovo. Maggiori notizie nella sezione EVENTI.
Un articolo e un documentario sulla "Porta di bronzo" sono visibili sul portale.
Maggiori notizie nelle sezioni EVENTI e YOUTUBE.
Devozione per il Santo: testimonianza di un padre. Maggiori notizie nella sezione TESTIMONIANZE.
 
 
Email:   Password:  
 
 
 
 
 
Sei in » EVENTI
 
Dettaglio articolo
Natale a Castronuovo di Sant’Andrea
Ingrandisci



Venerdì 22 dicembre 2006, alle ore 17, nell’antico rione Manca di Castronuovo di S.Andrea saranno inaugurati i presepi d’artista. È una tradizione, curata dalla Pro-loco, giunta al sedicesimo anno.
Quest’anno viene presentato Il presepe fiore (vedi figura in alto) di Enrico Pulsoni. L’artista ha composto 16 petali in terracotta bianca, con al centro, in terracotta rossa, la Sacra Famiglia.
Il presepe è accompagnato da un serie di disegni esposti nella Casa Natale di Sant’Andrea Avellino e da un volumetto pubblicato dalle Edizioni della Cometa, contenente un testo di Giuseppe Appella, una preghiera scritta da Pulsoni, il quale la leggerà all’inaugurazione, una breve nota biobibliografica e le immagini di tutti i personaggi dell’originale composizione, abitualmente allestita su un tavolo di tre metri di diametro.

Enrico Pulsoni è nato ad Avezzano nel 1956 ma vive e lavora a Roma. Ha collaborato, fin dai primi anni ’70, con il Gruppo Teatrale Altro, realizzando spettacoli e ambientazioni spaziali. Ha tenuto, fin dal 1977, mostre personali a Roma, Milano, Livorno, Trieste, Bari, Francoforte, Dresda, Pescara, Bologna, Firenze.
Una sua scultura è stata recentemente acquisita dal Museo della Scultura Contemporanea di Matera (MUSMA).

Per le collezioni di presepi verrà esposta la collezione dell’editore e critico d’arte Vanni Scheiwiller, amico di Castronuovo di Sant’Andrea.
In quindici stalle dell’antico rione Manca, quindici presepi di tutta Italia ripercorreranno il mistero di una nascita che attraeva Vanni, portandolo a curare una apposita collana editoriale dedicata ai presepi: alla Lucania riservò due volumi.

I presepi rimarranno esposti fino al 7 gennaio, con orario : 17,00 – 20,00.
Per visite e appuntamenti telefonare alla Pro-loco di Castronuovo di Sant’Andrea (0973 / 835484 / 835090).

20 dicembre 2006
 
 


 
 Foto Gallery
 
 Contatti
 
 Logo
 
 News
Sant’Andrea Avellino figlio di Castronuovo
Il paese natale del Santo ha un nuovo stemma. Maggiori notizie nella sezione EVENTI.
13/10/2017
Il paese del Santo: terra di confino politico
Il paese natale del Santo è stato luogo di confino politico. Maggiori notizie nella sezione EVENTI.
15/09/2017
Serata della cultura nel paese del Santo
Il 19 agosto nel paese del Santo ci sarà la tradizionale serata della cultura. Maggiori notizie nella sezione EVENTI.
18/08/2017
Festa di agosto alla Contrada Terzo
Il 13 agosto il Santo si festeggia alla Contrada Terzo. Maggiori notizie nella sezione EVENTI.
13/08/2017
Riapre la chiesa di San Gaetano di Bitonto
Il 2 agosto ha riaperto a Bitonto la chiesa di san Gaetano. Maggiori notizie nella sezione EVENTI.
05/08/2017
Museo della Vita e delle Opere di sant’Andrea Avellino
L’11 agosto 2017, nel paese natale del Santo verrà inaugurato il Museo della Vita e delle Opere di sant’Andrea Avellino. Maggiori notizie nella sezione EVENTI.
05/08/2017
Bruno Conte legge sant’Andrea Avellino
Il 27 luglio l’artista Bruno Conte legge scritti del Santo. Maggiori notizie nella sezione EVENTI.
27/07/2017
Festa al paese del Santo
Il 21 maggio a Castronuovo di Sant’Andrea ci sarà la tradizionale “festa di maggio” per il Santo.
21/05/2017
Festa de "il territorio"
Il 12 maggio a Monasterace si onora il Santo con la festa de "il territorio".
12/05/2017
Pasqua nel paese del Santo
Fede e arte nella Pasqua a Castronuovo di Sant’Andrea. Maggiori notizie nella sezione EVENTI.
12/04/2017
 
In Evidenza
      Al posto del vecchio portone di legno della Cappella dove nacque Lancellotto Avellino è stata installata una porta di bronzo dell’artista lucano Antonio Masini, legato a Castronuovo da una frequentazione trentennale.L’idea di realizzare la porta è pa...
In qualità di sacerdote, Don Andrea aveva a disposizione un mezzo efficacissimo per essere d’aiuto ai suoi fratelli nelle necessità dello spirito e in quelle che riguardavano l’indirizzo e lo svilu...
Nel 1602, quando aveva 82 anni, Don Andrea fu colto da un malore che gli procurava una febbre altissima. L’infermiere per rinfrescargli la bocca gli somministrava dei pezzetti di pesca. Passata l’i...
 


CMS-solution powered by CyberNET