Secondo volume di padre Ambrosio Cots

Secondo volume di padre Ambrosio Cots

La copertina del nuovo libro "El Padrenuestro"
 
 
 
 
 
È appena uscito il secondo volume della nuova collana di libri teatini, in lingua spagnola, di Padre Ambrosio Cots Dorca. Si intitola “El Paternuestro” ed è edito dalla casa editrice Claret di Barcellona..

La collana “Humiltas” ha il fine di far conoscere, in lingua spagnola, le opere scritte da Sant’Andrea Avellino e fatte pubblicare dai padri Teatini di Napoli nel periodo 1731-1734.

I primi biografi fanno sempre riferimento all’attività di scrittore di Sant’Andrea Avellino.

Il principale promotore delle edizioni delle Opere e delle Lettere fu padre Giuseppe Maria Brembrati, Preposito Generale dei Teatini. Il Deposito e i Chierici Regolari della Casa di San Paolo Maggiore di Napoli le dedicarono al Cardinale Teatino Francesco Pignatelli, decano del Sacro Collegio e Arcivescovo di Napoli.  

Le parti che compongono il libro sono:
 

ESPOSIZIONE DEL PATER NOSTER

Proemio

cap 1 – Della necessità della santissima Oratione

cap 2 – Della facilità e eccellentia dell’Orazione

cap 3 – Dell’utilità della devota Orazione

cap 4 – Del luogo, del modo d’orare, e delle condizioni molte necessarie ad orare

cap 5 – Del modo d’orare

cap 6 – Della prima conditione della fruttuosa Orazione, ch’è l’attenzione

cap 7 - Della seconda conditione, che fa fruttuosa l’Orazione, ch’è la Fede

cap 8 – Della terza conditione della fruttuosa Orazione, ch’è la Speranza

cap 9 – Della quarta conditione, che fa salutifera la santa Orazione, ch’è la Carità

cap 10 – Della quinta conditione del fruttuoso orare, ch’è l’humilità

cap 11 – Della sesta conditione, che fa grata a Dio l’oratione, h’è la Perseveranza

cap 12 - Quali sono le condizioni, che fanno l’Oratione senza merito

Pater

Pater

Pater noster, qui es in coelis

Pater noster

Noster

Qui es

In coelis

Sanctificetur nomen tuum

Adveniat regnum Tuum

Fiat voluntas Tua

Fiat voluntas Tua

Sicut in coelo, et in terra

Panem nostrum

Et dimitte nobis debita nostra, sicut, …

Et ne nos inducas in tentationem

Sed libera nos a malo. Amen

 

EPILOGO DELL’ORATIONE DOMENICALE

Pater

Noster

Qui es

In coelis

Santificetur nome Tuum

Adveniat regnum Tuum

Fiat voluntas Tua

Panem nostrum quotidianum da nobis hodie

Et dimitte nobis debita nostra

Sicut et nos dimittimus debitoribus nostris

Et ne nos inducas in tentationem

Sed libera nos a malo

Amen

 

 

05 agosto 2007