Nuovo stemma del paese natale del Santo. Maggiori notizie nella sezione EVENTI.
Un articolo e un documentario sulla "Porta di bronzo" sono visibili sul portale.
Maggiori notizie nelle sezioni EVENTI e YOUTUBE.
Il 12 maggio a Monasterace si onora il Santo con la festa de "il territorio".
Devozione per il Santo: testimonianza di un padre. Maggiori notizie nella sezione TESTIMONIANZE.
 
 
Email:   Password:  
 
 
 
 
Dettaglio articolo
Processi di Beatifìcazione e Canonizzazione
Ingrandisci

Bolla di canonizzazione 

 

 
 
 
 SCRITTI SU S. ANDREA AVELLINO

 

A). Processi di Beatifìcazione e Canonizzazione

 

I Processi e altri scritti che riguardano la Causa di Beatificazione e Canonizzazione nonché la storia del culto di S. Andrea Avellino si trovano principalmente nell'Archivio della Sacra Congregazione dei Riti, nell'Archivio Generale dei Teatini, in Roma, nella Biblioteca Na­zionale di Napoli e nella Biblioteca Nazionale di Parigi. Ne diamo l'elenco con l’aggiunta di opportune indicazioni.

 

1 - ARCHIVIO DELLA S. CONGREGAZIONE DEI RITI.

 

a) Processi che si trovano presso l'Archivio Segreto Vaticano. (S. Congreg. Rit. Processus n. 1993-1997).

 

1) N. 1993. (Anno 1680-81) - (Foris): Neapolitana Canonizationis Beati Andreae Avellini Sacerdotis dum vixit Religionis  Clericorum Re­gularium.

 

(Intus): Hic est Processus in Causa Can. Beati Andreae Avellini de terra Castrinovi Dioecesis Anglonensis huius Regni Neapolis Sacerdotis dum vixit Relig. Cler. Reg. Theat. formatus et fabricatus coram Ill.mis;et R.mis Dominis D. Matteo Cosentino E.po Anglonen. et D. Thoma de Rosa E.po Policastren. ludicibus in praesenti Causa deputatis, et delegatis Apostolicis super his quae supervenerunt eidem Beato post cius Beatificationem, sub rogitu mei Clerici Josephi Ardito Salernitani publici, et apostolica auctoritate Notarij, et in hac Causa electi per raedictos Ill.mos  Dominos.

 

Incominciato in Senisi, nella chiesa di S. Francesco dei Padri Conventuali, il 22 novembre 1680, fu terminato il 12 maggio 1681. All'inizio del vol. ci sono due lettere dei Vescovi di Anglona e di Policastro (12 maggio 1681) dirette alla S. Congr. dei Riti intorno al Processo che è presentato alla stessa S. Congre­gazione.

Vol. in fol., 289 + (4) foI.

 

2) N. 1994. - l°. (Anno 1679-80) - (Foris): Processus Neapolitan. super iis quae supervenerunt post Beatificationem. Neapolitana Cano­nizationis Beati Andreae Avellini Sacerdotis dum vixit Relig. Cler. Reg. Theatinorum.

(Intus): Neapolitana. In Dei Nomine. Amen. Hic est Processus in Causa Canon. B. Andreae Avellini ... fabricatus Coram Em.mo et R.ma D.no Innico Card.li Caracciolo Archiepiscopo Neap.no ac Ill.mo D.no D. Thoma de Rosa E.po Policastrensi, nec non Ill.mo D.no D. Paulo Garbinati Epo Nabucen. Iudicibus in praesenti Causa deputatis et Delegatis Apostolicis super iis, quae supervenerunt eidem Beato post eius Beatificationem.

 

Incominciato in Napoli il 4 maggio 1679 e chiuso il 26 gennaio 1680. Vol. in fol., 253 fol.

 

2°. (Anno 1621) - (Foris): Ill.mis et R.mis PP. DD. Jo. Bap.tae Coccinio Sacrae Rotae Decano, Alphonso Mançanedo de Quinones, et Jacobo Cavalerio eiusdem Sacrae Rotae Auditores Judicibus deputatis.

Neapolitan. Canonizationis Servi Dei Don Andreae Avellini cler. reg. Cong.nis Cleric. Regularium Theatinor. nuncupat.

Articuli super sanctitate vitae et miraculis elusdem Servi Dei Don Andreae Avellini pro parte Adm. R. Praepositi generalis et universae Congregationis Clericorum regularium Theatinorum numcupator. nec­non Inclitae et fidelissimae Civitatis et Hominum Civitatis Neapolis dant, faciunt, exhibent. Die 30 Julij 1621. Joannes Joly notarius, de­putatus.

 

Fascicolo di 28 foI., che si trova dentro lo stesso volume n. 1994.

 

3) N. 1995. (Anno 1614-15) - (Foris): Ill.mis et R.mis d.nis Joanne Bapta. Coccino, Francisco Sacrato Archiepiscopo Damasceno et Al­phonso Mançanedo de Quinones. / Neapolitan. Canonizationis / Pro­cessus B. Andreae Avellini. Romae fabricatus. / Tertium volumen. / Copia extracta ex alia copia Processus Romani auctoritate Ordinaria constructi. / Joannes Joly Not. Deputatus.

(Intus): Anno a N.te D.ni N.ri Jesu X.i M. D. C. XIV Ind.e Duodecima anno M.D.C.X. IV ...

Haec sunt dicta et depositiones testium coram Ill.mo et R.mo D.D. Joanne Garsia Mellino S.R.E. Cardinale ac Sanctissimi D. N. PP. Vi­cario Generali, et R.mis DD. Episcopis infra nominatis inde, et super fide, et excellentia, ac sanctitate vitae, necnon operationibus miracu­lorum Servi Dei Don Andreae Avellini dum vixit Clerici professi Ve­nerabilis Congregationis Clericorum Regularium Theatinorum nuncu­patorum in Civitate Neapolis vita functi, ad petitionem, et instantiam R.mi P.ris D. Marcellini Dodae Prepositi Generalis, ac totius dictae Congregationis, necnon Universitatis Populi dictae nobilis, et fidelis­simae Civitatis Neapolis ...

 

Volume in fol., 288 pag. Contiene le deposizioni di 21 testimoni della vita di S. Andrea Avellino (19 di essi Teatini), raccolte dal l0 marzo 1614 al 13 ago­sto 1615.

 

4) N. 1996. (Anno 1652-1681). - (Foris): Sacra Rit. Congreg. / Neapolitana Canonizat. Beati Andreae Avellini Ordinis Cleric. reg. Theat. / Manuale a die Decima Februarii 1652. / Clearchus Buschus Sacrae Congregationis Rituum Notarius.

 

Fascicolo di 33 fol., con le annotazioni del Notaio della S. Congr. dei Riti intorno a quanto si fece circa la Causa di S. Andrea Avellino dal l0 febbraio 1652 al 24 luglio 1681.

 

 

5) N. 1997. (Anno 1622). - Sommari estratti dai Processi per la Beatificazione. Il titolo è illegibile per la corrosione della carta. Fa­scicolo di 28 fol.

 

Fol. lr: De prophetia seu praedictionibus in genere.

fol. 7v: De prophetia in specie et quod cognoverit cogitationes cordium.

fol. 10v: De ijs quae acciderunt in eius obitu.

fol. 23r: De frequentia ad sepulchrum.

fol. 24r: De fama Sanctitatis.

fol. 26r: De veneratione Reliquiarum Servi Dei.

fol. 27r: Quod fama Sanctitatis post mortem creverit.

fol. 28r: Autenticazione della copia fatta da Giovanni Joly il 22 agosto 1622.

 

 

b) Processi che si trovano presso la sede della S. Congregazione dei Riti. (Arch. S. Congr. Rit. N. 154, 341, 371).

 

1) N. 154.

 

l°. (Anno 1677). - Neapolitana Canon. Bti. Andreae Avellini cler. reg. Religionis Theatinorum. / Memoriale pro reassump­tione Causae. (l Februarii 1677). 4 fol.

 

2° (Anno 1625) - Indulto di Urbano VIII per la celebrazione della Messa del B.to Andrea Avellino nelle chiese teatine e nell'arcidiocesi di Napoli (l0 giugno 1625).

 

 

2) N. 341. (Anno 1622 ss.). - Processi e Sommari dei miracoli.

 

Fascio di 341 foI., con vari fascicoli e molte carte sciolte riguardanti alcuni Processi sopra i miracoli e vari Sommari di miracoli.

 

3) N. 371. (Anno 1701). - S. Catharina de Bononia.

 

Fascio di 185 fol., contenenti carte riguardanti la Causa di S. Caterina di Bologna. Nel fol. 182-185 si trova un memoria1e del 1701 redatto dalla Postulazione della Causa di S. Andrea Avellino, in cui si domanda al Sommo Pontefice «pro finali decreto, ut deveniatur ad ipsius Percelebris Beati solemnem Canoni­zationem».

 

N.B.: Nello stesso Archivio della S. Congregazione dei Riti si trovano altri documenti riguardanti il culto di S. Andrea Avellino e la sua nomina quale Pa­trono di molte città. In altro luogo abbiamo avuto occasione di citare diverse Positiones dello stesso Archivio[i].

 

 

2 - ARCHIVIO GENERALE DEI TEATINI (ROMA)

 

1). (Anno 1609). Copia autentica del primo Processo informativo.

Iniziato nel Palazzo arcivescovile di Napoli, il 15 dicembre 1609. Il volume, che conta 84 foI., si apre con il memoriale che il P. Andrea Castaldo, C.R., presentò il 9 dicembre 1609 a Pietro Ant. Ghiberto, Vicario generale di Napoli.

Dal 15 dicembre 1609 al 22 luglio 1611 furono esaminati 46 te­stimoni.

 

2). (Anno 1609-1612). «Extra Processum». Dichiarazioni di 43 te­stimoni. VoI. di 67 fol.

 

3). (Anno 1613-16). Processus inquisitionis, informationis et pro­bationis ... super vitae sanctitate, operibus et miraculis piae mem. P. Don Andreae Avellini... in civitate Neapolitana coeptus coram Ill.mo et Rmo D. Petro Antonio Ghiberto U.I.D., generali vicario Ill. et R. D. Decii cardinalis Carrafae, archiep. Neapolitani ...

 

Incominciato il 12 ottobre 1613 e terminato il 24 febbraio 1616. Due copie autentiche nell’A.G.T.; 509 fol. la la e la 2a copia.

 

4). (1614-15).

Fol. lr: Haec sunt dicta et depositiones testium co­ram Ill.mo et R.mo D. D. ]oanne Garsia Mellino S.R.E. Cardinale ac Sanctissimi D. N. PP. Vicario Generali ...

 

Fol. 2r: Neapolitana seu Romana Canonizationis Servi Dei D. Andreae Avellini Congregationis Cleric. reg. Theatinor. nuncupator. / Pro R.mo P. D. Generali totius Ordinis Theatinorum, ac signanter R Praeposito, et Monasterio S.ti Pauli eiusdem Congregationis et Inclyta Communitate, et hominibus Civitatis Neapolis.

 

Vol. di 152 fol., con le deposizioni di 21 testimoni, raccolte dal l0 marzo 1614 al 13 agosto 1615. Vedasi la descrizione della copia che si ha nell'Arch. Vat., S. Congr. Rit., Processus, n. 1995.

 

5). (Anno 1621-22). Processus Remissorialis. - Processus inquisitio­nis, informationis, probationis et repetitionis ... super vitae sanctitate, operibus et miraculis piae memoriae P. Don Andreae Avellini a Castro Novo ... formatus ab Adm. Ill. et R. Dominis Joanne Hieronymo Cam­panili U.I.D. episc. Lacedoniense ... et Horatio Mirto U.I.D. episc. Ru­bense, virtute litterarum remissorialium missarum a RR. PP. Dnis. loanne Bapt. Coccino. S. Rotae decano, Alphonso Mançanedo de Qui­nones et Iacobo Cavallerio eiusdem S. R auditoribus.

 

Iniziato in Napoli il 18 agosto 1621 e ivi terminato il 21 maggio 1622. Tre copie nell’A.G.T. la copia: 1029 fol. + indici; 2a copia: 1211 fol. + indici; 3a copia: 1029 fol. (senza indici).

 

6). (Anno 1622). Neapolitana Canonizationis P. D. Andreae Avel­lini. Summ. 1622.

Sommario delle virtù. Volume di 222 fol.

 

7). (Anno 1622). Compendium de miraculis in vita et post mortem.

Sono le dichiarazioni dei testimoni dei miracoli, estratte dai Processi per la Beatificazione.

 

Vol. di 129 fol. Nell'A.G.T. vi è un'altra copia di questo Sommario.

 

8). (Anno 1622). Breve reassunto della Vita, Morte e Miracoli del Padre Don Andrea Avellino Chierico Regolare morto in San Paolo alli X di novembre del 1608. cavato da diversi processi e scritture.

VoI. di 33 fol.

 

9). (Anno 1677). Congr. Sacro Rituum sive Eminentissimo ac Re­verendissimo D. Card. Ludovisio. / Neapolitana Canonizationis Beati Andreae Avellini Clerici Regularis Religionis Theatinorum. Memoriale pro Reassumptione Causae. Romae, ex Typographia Rever. Cam. Apo­stolicae. M.DC.LXXVII. VoI. in foL., 6 pag. Nell’ultima pagina si tro­vano alcune note manoscritte del Postulatore che interessano la storia della Causa.

 

10). (Anno 1679-80). Processus in Causa Canon. Beati Andreae Avellini ... fabricatus coram E.mo et R.mo D. Innico Card. Caracciolo Archiep. Neapolitan .....

 

Copia del Processo incominciato in Napoli il 4 maggio 1679 ed ivi terminato il 26 gennaio 1680.

Volume di 322 fol. L'originale nell’Arch. Vat., S. Congr. Rit., Processus, n. 1994.

 

11). (Anno 1680-81). Sac. Rit. Congr. - Neapolitana Canonizat. B.ti Andreae Avellini. Copia Processus Anglonen. super miraculis in specie.

Incominciato in Senisi il 22 novembre 1680 e ivi terminato il 12 maggio 1681. Volume di 603 fol. L'originale nell'Arch. Vat., S. Congr. Rit., Processus, n. 1993.

 

12). (Anno 1688). Sac. Rit. Cong. Eminentissimo et Rev. D. Car­dinali Cybo. Neapolitana Canonizat. B. Andreae Avellini Sacerdotis Congregationis Cleric. Regul. Theatinorum. / Positio super dubio: An constet de validitate Processuum Neapolitani, et Anglonensis. Testes sint rite et recte examinati, et Iura producta legitime compulsata in casu, et ad effectum de quo agitur. Romae, Typis Reverendae Cam. Aposto­licae. 1688. In fol., [2] + 38 + [6] + 6 pp.

 

13). (Anno 1712). Bolla Originale di Clemente XI per la Canoniz­zazione di S. Andrea Avellino.

 

14). (Anno 1712). Registro dei Mandati per la Canonizatione delli BB. Pio V, Andrea d’Avellino, Felice, e Caterina di Bologna, da farsi nel presente Anno 1712 ..

Sono i resoconti delle spese per la Canonizzazione.

 

15). (Anno 1712). Esito et Introito del Denaro raccolto, e speso dal P.re Don Alessandro Salaroli Proc.re G.le per la solenne Canonizatione del Beato Andrea Avellino seguita li 22  maggio 1712.

 

16. Altri scritti.

Nello stesso A.G.T. si trovano vari fascicoli e molte carte sciolte che riguardano la Causa di Beatificazione e Canonizzazione di S. An­drea Avellino, la storia del suo culto, la nomina del suo patrocinio su diverse città e l'erezione dell'altare a lui dedicato nella chiesa di S. Andrea della Valle in Roma.

 

-----------------------

49 Vedi B. MAS, El Patrocinio de S. Andrés Avelino sobre la isla de Mallorca, in «Regnum Dei» 10 (1954) 119-163.

 

 

24 marzo 2008



 

 
 


 
 Foto Gallery
 
 Contatti
 
 Logo
 
 News
Festa al paese del Santo
Il 21 maggio a Castronuovo di Sant’Andrea ci sarà la tradizionale “festa di maggio” per il Santo.
21/05/2017
Festa de "il territorio"
Il 12 maggio a Monasterace si onora il Santo con la festa de "il territorio".
12/05/2017
Pasqua nel paese del Santo
Fede e arte nella Pasqua a Castronuovo di Sant’Andrea. Maggiori notizie nella sezione EVENTI.
12/04/2017
Un fatto sorprendente
Testimonianza di un padre che ha vissuto un’esperienza legata alla devozione per sant’Andrea Avellino. Maggiori notizie nella sezione TESTIMONIANZE.
12/04/2017
Due serate per il Santo
Il 27 e il 28 dicembre, nella Chiesa Madre del Paese natale del Santo, ci saranno delle manifestazioni a lui dedicate. Maggiori notizie nella sezione EVENTI.
25/12/2016
Sant'Andrea Avellino figlio di Castronuovo
Sant’Andrea Avellino figlio di Castronuovo Il Consiglio Comunale del paese del Santo ha deliberato la modifica dello stemma, inserendo un motto per ricordare che il Santo è un suo figlio. Maggiori notizie nella sezione EVENTI.
20/12/2016
Natale nel paese del Santo
Il 10 dicembre, a Castronuovo di Sant’Andrea, inizieranno le manifestazioni del Natale lucano. Maggiori notizie nella sezione EVENTI.
09/12/2016
Festa di novembre del Santo
Quest’anno, a Castronuovo di Sant’Andrea, la festa di novembre per il Santo ci sarà dal 3 al 6 novembre. Il 7 novembre terminerà la Peregrinatio. Maggiori notizie nella sezione PEREGRINATIO 2016.
04/11/2016
Annullo filatelico a Castronuovo di Sant’Andrea
Il 5 novembre, in occasione della IV Peregrinatio, nel paese natale del Santo ci sarà un annullo filatelico. Maggiori notizie nella sezione PEREGRINATIO 2016.
29/10/2016
Serata della cultura 2016
il 14 agosto, a Castronuovo di Sant’Andrea, ci sarà la tradizionale “serata della cultura”. Maggiori notizie nella sezione PEREGRINATIO 2016.
13/08/2016
 
In Evidenza
      Al posto del vecchio portone di legno della Cappella dove nacque Lancellotto Avellino è stata installata una porta di bronzo dell’artista lucano Antonio Masini, legato a Castronuovo da una frequentazione trentennale.L’idea di realizzare la porta è pa...
In qualità di sacerdote, Don Andrea aveva a disposizione un mezzo efficacissimo per essere d’aiuto ai suoi fratelli nelle necessità dello spirito e in quelle che riguardavano l’indirizzo e lo svilu...
Nel 1602, quando aveva 82 anni, Don Andrea fu colto da un malore che gli procurava una febbre altissima. L’infermiere per rinfrescargli la bocca gli somministrava dei pezzetti di pesca. Passata l’i...
 


CMS-solution powered by CyberNET