Lettera dei castronovesi ai devoti del Santo

Lettera dei castronovesi ai devoti del Santo

Facciata della Cappella di San Filippo

 

 

 

 

 

  

Le Istituzioni civili e religiose di Castronuovo di Sant’Andrea, paese che diede i natali al Santo nel 1521, con difficoltà, ma con molto entusiasmo e impegno, stanno organizzando una serie di iniziative per celebrare in modo solenne il prossimo Terzo centenario della canonizzazione (22 maggio 2012) del suo più illustre concittadino.

Le iniziative si protrarranno anche oltre questa data e verranno riportate sul nostro portale.

Alcune sono molto significative, e rientrano in un programma a lungo termine, preparato dal Comune, dalla Parrocchia e dalla Proloco, finalizzato alla creazione di strutture stabili dedicate al Santo:

-         realizzazione e messa in opera di un artistico portone in bronzo, al posto del portone in legno, all’ingresso della Cappella dedicata al Santo, luogo dove nacque nel 1521. Il portone è stato realizzato dall’artista lucano Antonio Masini, molto legato alla comunità di Castronuovo di Sant’Andrea, che, sin dallo scorso ottobre, ci sta lavorando con notevole impegno e dedizione

-         realizzazione di un Museo dedicato al Santo, da collocare nella Cappella sconsacrata di S. Filippo, dopo un suo adeguato restauro.

Le Istituzioni centrali (Stato, Regione, Provincia, Agenzia di Promozione Territoriale Basilicata) in questo periodo di crisi economica hanno ridotto al lumicino i contributi, che già erano bassi, soprattutto per le iniziative culturali.

È necessaria un’azione corale di tutte le persone legate al Santo, di tutti i suoi devoti, dislocati in tutto il mondo, per realizzare quanto programmato e per smentire quanto affermato qualche anno fa dal giornalista cattolico Vittorio Messori

Andrea Avellino, un tempo tra i più venerati, è diventato un Santo disoccupato. Tanto noto e venerato quando era ancora in vita, oggi molto trascurato”.

 

I Rappresentanti della piccola comunità di Castronuovo di Sant’Andrea si rivolgono, con una lettera, a tutti i devoti del Santo, chiedendo un contributo a sostegno di dette iniziative, il cui costo sarà dell’ordine di euro 50.000.

Onoriamo sant’Andrea Avellino, celebrando costruttivamente questo secondo evento secolare, dopo quello del Quarto centenario del transito al Cielo (10 novembre 2008).

 

Tutti i dati per dare il contributo sono contenuti nella lettera allegata, scaricabile                                                                                                         Cliccando in basso sulla freccia a destra, della finestra Allegati,                  mentre per informazioni aggiuntive e contatti ci si può rivolgere a:

 

Proloco di Castronuovo di Sant’Andrea

Piazza Camillo Zaccara, 4 - 85030 Castronuovo di Sant'Andrea (PZ)

 

tel. 0973/835484

 

email: prolococastronuovo@tiscali.it

 

Nicola Arbia