Il paese del Santo festeggia il Centenario

Il paese del Santo festeggia il Centenario

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Castronuovo di Sant’Andrea, il piccolo paese della Lucania, dove nacque Lancellotto Avellino, si prepara a ricordare il terzo centenario della sua canonizzazione, con una serie di iniziative che proseguiranno fino all’estate 2013.

 

Sabato 19 maggio, alle 17 ci sarà la tradizionale processione della statua di S. Rita per le strade del paese e, subito dopo, verrà celebrata la Santa Messa.

Seguirà la proiezione del documentario fotografico Frammenti della processione di Sant’Andrea Avellino lungo le vie del suo paese nativo, realizzato dall’associazione LiberaMente, in occasione della III Peregrinatio delle spoglie del Santo a Castronuovo (maggio 2007).

 

Domenica 20 maggio, ricorrerà la tradizionale festa di maggio.

Nel 1713, anno successivo della canonizzazione (22 maggio 1712), si iniziò a festeggiare la canonizzazione. La domenica più vicina al 22 maggio, data della ricorrenza, quell’anno fu il 21 maggio, terza domenica del mese.

Da allora la festa c’è stata sempre la terza domenica di maggio.

Quest’anno, alle ore 11, nella Chiesa Madre verrà celebrata la Santa Messa.

Alle 17,00 ci sarà la tradizionale processione del busto ligneo seicentesco per le vie del paese. Seguirà la celebrazione della Santa Messa, presieduta da padre Carmine Mazza C.R., Preposito  Provinciale dei Teatini d’Italia e Preposito di San Paolo Maggiore di Napoli.

La sera, alle 21,30, nella Piazza Civiltà Contadina, ci sarà un concerto di musica popolare. Alla fine della serata ci saranno i  fuochi pirotecnici.

 

Lunedì 21 maggio, alle 17,30 S. E. Francesco Nolè, vescovo della diocesi di Tursi-Lagonegro, celebrerà la Santa Messa.

Alle 18,30, nella Sala Comunale “Don Sante De Matteo”, dopo i saluti di Sandro Berardone, Sindaco di Castronuovo di Sant’Andrea, verrà proiettato il documentario Sant’Andrea Avellino di Nicola Arbia, il quale subito dopo, presenterà il libro La Bolla di canonizzazione di Sant’Andrea Avellino, fatto stampare dalle Edizioni della Cometa di Roma.

 

 Interverranno:  

- Padre Carmine Mazza CR, Preposito Provinciale dei Teatini d’Italia e Preposito di San Paolo Maggiore di Napoli

- dott. Vito De Filippo, Presidente della Regione Basilicata

- S. E. Mons. Francesco Nolè, Vescovo della Diocesi di Tursi-Lagonegro.

 

Martedì 22 maggio, ricorrenze del centenario, dalle 10 alle 16, a cura della Pro Loco di Castronuovo di Sant’Andrea, nei locali in Piazza C. Zaccara, ci sarà l’annullo filatelico. Il timbro, appositamente preparato su iniziativa di Nicola Arbia, con la collaborazione dell’artista napoletano Raffaele Giamminelli e del fotografo castronovese Silvano Di Leo, verrà apposto su una cartolina stampata per l’occasione. Verrà utilizzato il francobollo emesso da Poste Italiane lo scorso anno, in occasione della beatificazione di Giovanni Paolo II.

Alle 18, nella Chiesa Madre verrà celebrata la Santa Messa.

 

13 maggio 2012